NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DEI CENTRI PER L’IMPIEGO IN LOMBARDIA

Il giorno 26 giugno dalle ore 10,00 alle ore 13,00 Assemblea Generale in via Fabio Filzi, 22 – Consiglio Regionale. USB sarà con le Lavoratrici e i Lavoratori dei Centri per l’Impiego delle Province Lombarde

Milano -

Regione Lombardia unica in Italia interviene con un disegno di Legge, che sarà portato in Consiglio per l’approvazione il prossimo 26 giugno, che disattende le disposizioni dello Stato. Tiene per sé il ruolo di regia e programmazione e delega alle Province e Città Metropolitana le funzioni gestionali lasciando il Personale nei ruoli delle stesse.

Le conseguenze saranno che non potranno essere garantiti i servizi attualmente offerti dai Centri per l’Impiego, con impatti negativi nei confronti dell’utenza e la fine progressiva dei Servizi Pubblici per l’Impiego.

 INTANTO CONTINUANO LE INIZIATIVE DI USB

Nei giorni scorsi USB Pubblico Impiego ha inoltrato a tutte le forze politiche presenti in Consiglio Regionale della Lombardia una richiesta di incontro volta a presentare le istanze presentate dei dipendenti dei Centri per l’Impiego delle Province Lombarde al fine di sensibilizzare e informare in merito alle preoccupazioni dei dipendenti per il loro futuro e per quello del servizio che svolgono.

Giovedì 21/06/2018 una delegazione Regionale USB Pubblico Impiego, composta anche da alcuni dipendenti di Centri per l’Impiego della Lombardia, ha incontrato i Consiglieri Regionali del Movimento 5 Stelle, tra cui alcuni dei componenti della IV Commissione permanente – Attività produttive, istruzione, formazione e occupazione, i quali si sono dimostrati particolarmente vicini alle preoccupazioni  dei dipendenti. Durante l’incontro hanno ascoltato con attenzione istanze e mozioni, che sono state loro sottoposte, si sono mostrati sensibili al problema e hanno manifestato l’intenzione di presentare diversi emendamenti al PdL n.7 per cercare di apportare quelle modifiche che vanno incontro alle richieste istanze dei dipendenti.  In occasione dell’incontro è stata presentata anche la copia cartacea completa delle firme raccolte della petizione lanciata su change.org dei dipendenti dei centri per l’impiego della Lombardia.

Giovedì 21/06/2018 sono state inoltrate alle Prefetture di diverse Province le richieste di esperimento delle Procedure di Conciliazione relative alla vertenza dei Centri per l’Impiego Lombardi.

USB P.I. dalla parte dei Lavoratori dei Centri per l’Impiego e dei Cittadini che hanno diritto ad un servizio di qualità che deve rimanere Pubblico.