LombardiaFederazione Regionale

Chiude l'INPS di Via Pola a Milano: anche così sparisce l'INPS!

Milano -

Lunedì¬ 10 aprile, a partire dalle ore 10.00 l' Unione Sindacale di Base terrà  un presidio presso l'Inps di via Pola (ex Milano Gioia) per protestare contro la chiusura della sede, ufficialmente per sfratto, previsto per il mese di ottobre.

 In nome della solita spending review,  si sta sottraendo alla cittadinanza un punto di riferimento essenziale. Svenduto ormai tutto il patrimonio immobiliare, l'INPS in questa zona di Milano non possiede alcuno stabile. Costretta da questo stato di cose, l'Amministrazione persegue ora politiche di revisione dei contratti di affitto al ribasso, non disdegnando, nel contempo, di "Riorganizzare" l'INPS, fingendo di tagliare poltrone ai dirigenti ma, nei fatti, duplicando e inventando incarichi per sistemare i soliti noti.

Durante il presidio USB diffonderà  un volantino per spiegare le ragioni della protesta, e farà  una raccolta di firme tra gli utenti della Sede per chiedere ai vertici dell'Istituto di rivedere la decisione e mantenere in zona una Sede pienamente operativa.

Con questa iniziativa USB si pone accanto agli utenti dell'Inps e contro la realizzazione di un progetto che rischia di smantellare la presenza dell'Istituto nell'intera area metropolitana di Milano.

Al presidio sono invitati gli organi di informazione, ai quali i delegati di USB forniranno tutti i dettagli dell'operazione e annunceranno le prossime iniziative sindacali.

 

 

10 aprile 2017 dalle 9.30 alle 13.00 presidio USB con raccolta firme presso la Sede INPS di Via Pola 9, a Milano