LombardiaFederazione Regionale

Lettera aperta a Sindaco, Prefetto e Questore di Milano: il 25 Aprile è antifascista!

Milano -

Sindaco

Prefetto

Questore

MILANO


Egregi Signor Sindaco, Signor Prefetto, Signor Questore,

l’Unione Sindacale di Base si rivolge a Voi perché interveniate convintamente per vietare la manifestazione nazifascista prevista per il 25 aprile nella nostra Città, medaglia d’oro della Resistenza.

USB si schiera contro la grave e reiterata provocazione fascista che inneggiando alla Repubblica di Salò vuole vanificare la Liberazione e la lotta partigiana con la menzogna di una pretesa “uguale dignità”.

Sempre al soldo dei padroni, forieri di ignoranza e falsità, nemici delle lotte popolari e dei lavoratori, avversari della cultura della civiltà dei popoli, sostenitori della supremazia della razza, paladini della disuguaglianza, i neofascisti sono inevitabilmente nemici del movimento operaio e della lotta per una reale democrazia. Sono quindi nemici del movimento sindacale, delle sue conquiste e delle sue rivendicazioni, ineluttabilmente in antitesi con gli interessi dei lavoratori, sostenitori di una politica razzista e antiegualitaria.

Vanno combattuti quali nemici del popolo, oppositori della riscossa sociale e della piena applicazione dell'art. 3 della Costituzione.

Nessuno spazio va lasciato alla loro cultura dell'odio, al revisionismo storico che nega le responsabilità di ieri e di oggi delle destre nella perpetuazione di una società dell'ingiustizia.

USB lavora e lavorerà sempre per una battaglia antifascista sul piano ideale e culturale, ma anche nelle piazze insieme ai veri democratici milanesi.

Certi di una Vostra positiva risposta,

Distinti saluti

Unione Sindacale di Base - Lombardia