LombardiaFederazione Regionale

Sindacalmente pericolosi: USB a processo

Milano -

Riccardo Germani, Dirigente sindacale dell'USB e protagonista di moltissime lotte a difesa dei diritti nel mondo del lavoro e nel sociale, e Francesco Innocente delegato USB Sanità verranno processati il 14 giugno alle ore 10.00 presso il Tribunale di Milano. Dovranno rispondere di occupazione, interruzione di Pubblico servizio e danneggiamenti per aver denunciato insieme a decine di delegati e lavoratori il sistema affaristico-mafioso della Sanità Lombarda.

I fatti contestati sono avvenuti il 14 maggio 2014, quando un gruppo di delegati USB ha fatto irruzione nel Pirellone durante i lavori della Commissione Sanità. È utile ricordare che sia l'Assessore alla Sanità dell'epoca Mario Mantovani che l'allora Presidente della Commissione Sanità Fabio Rizzi sono attualmente coinvolti in affari giudiziari per corruzione nella gestione della Sanità Pubblica, al pari di Roberto Formigoni, a lungo Presidente della Regione Lombardia.

Sono diventate insopportabili le tante attenzioni - non solo giudiziarie - nei confronti della nostra Organizzazione Sindacale. In tal senso, ricordiamo solo l’ultimo episodio in ordine di tempo quando, il 30 marzo, 14 pullman di lavoratori precari che andavano a manifestare con l'USB a Roma sono stati bloccati dalla polizia e tutti gli occupanti perquisiti e fotografati.

Trasformeremo quella giornata di processo in una giornata di mobilitazione e lotta organizzando sotto il tribunale di Milano un presidio con assemblea contro la repressione e per continuare la nostra lotta in difesa dei servizi pubblici.