10 NOVEMBRE SCIOPERO GENERALE USB. ORE 10 CONCENTRAMENTO IN PIAZZA 5 GIORNATE

Milano -

Il lavoro č fonte di reddito, di stabilitą, di autonomia. E, soprattutto, di dignitą. ma mai come da anni a questa parte č tutt'altra cosa. E' poco, precario, malpagato. E bistrattato. Sottoccupazione da un lato e ritmi inpossibili dall'altro. Questa la realtą del lavoro oggi. Frutto di vent'anni di flessibilitą richiesta agran voce dai padroni e messa in pratica da leggi e disposizioni votate da ogni governo. Che ha prodotto un pratica in cui tutto č permesso: lavoro gratuito, pagato 3 euro l'ora nel pubblico e nel privato, a cottimo, a chiamata, in nero, caporalato. E l'espandersi a non finire degli appalti, una palude senza controllo fonte di corruzione e supersfruttamento. C'č ne č a sufficienza per cercare di dare una svolta e riprendersi salari degni di questo nome, una decente stabilitą, orari regolari e normative sicure. Per tutte queste ragioni Usb ha proclamato otto ore di sciopero generale il 10 novembre. Basta subire. Leviamo alta la testa. Contro padroni, governi e sindacati loro amici.Concentramento in piazza 5 Giornate ore 10.