13 NOVEMBRE, USB ALL'ATTACCO: SCIOPERO NAZIONALE LAVORATORI FONDAZIONE DON GNOCCHI CONTRO LA DISDETTA DEL CONTRATTO

Milano -

USB Lavoro Privato ha proclamato lo sciopero nazionale, per l’intera giornata del  prossimo 13 novembre, di tutto il personale non medico che lavora alla Fondazione Don Gnocchi 

Durante l’incontro per la procedura di raffreddamento, la Fondazione ha confermato la volontà di mantenere la disdetta del contratto nazionale e di applicare al personale non medico un contratto peggiorativo, sia dal punto di vista economico sia d quello normativo, arrivando a prospettare anche l’applicazione di quello delle cooperative sociali.

 

Un presupposto, afferma USB Don Gnocchi, che non lascia margini di trattativa e che rende inevitabile la proclamazione dello sciopero. I lavoratori della Fondazione, dopo due anni di lavoro gratis e taglio delle ferie, non devono continuare a pagare i costi di un deficit aziendale di cui, nemmeno in quest’ultima occasione, sono sati presentati i bilanci, in linea con un sistema ormai consolidato nella sanità privata convenzionata che, senza rischio di impresa, mira a fare cassa sulle spalle dei lavoratori.

 

In preparazione dello sciopero ci saranno assemblee e presidi in tutti i centri, per costruire con i lavoratori una giornata di mobilitazione contro l’attacco sferrato dal Don Gnocchi al salario, ai diritti, alla dignità professionale dei lavoratori e alla qualità del servizio all’utenza.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni