Assunzioni subito per riaprire il Pronto Soccorso H24: I cittadini hanno risposto, la politica no

Milano -

“I cittadini hanno risposto all’appello, la politica no!” questa potrebbe essere la sintesi della serata nella quale l’USB, insieme ai tanti cittadini che hanno risposto all’appello, ha prima presidiato e poi “occupato” il Pronto Soccorso di Abbiategrasso dall’orario di chiusura alle 22.00.

“Ancora una volta la politica si è sottratta al confronto su un tema importante come quello della salute, così come gli amministratori pubblici. Nessuno ha saputo cogliere questa occasione di confronto su un tema importante: né i sindaci, che dovrebbero rappresentare gli interessi e le esigenze dei cittadini nei territori, né i vertici dell’Azienda ospedaliera che, malgrado le nostre richieste, si sono sottratti al confronto”. A parlare è Riccardo Germani, dirigente USB e dipendente dell’Azienda Ospedaliera, che continua “non stupisce affatto che politici e amministratori pubblici siano le figure più “beccate” dai magistrati nelle indagini sui processi di corruzione in questa Regione”.

In considerazione della buona risposta dei cittadini abbiatensi e in preparazione di un probabile sciopero generale che interessi il territorio, l’USB, d’accordo con i cittadini, metterà in piedi un’altra iniziativa pubblica che verosimilmente consisterà nell’istallazione di un vero presidio medico nei pressi dell’ospedale che per una notte presterà assistenza ai cittadini che ne avranno bisogno “sarà l’occasione anche per un ulteriore momento di confronto pubblico  – un’assemblea cittadina - sui temi della salute e della Sanità Pubblica e per ribadire le nostre richieste che ieri nessuno ha voluto ascoltare: assunzioni di personale in numero necessario a garantire la riapertura del servizio sulle 24 ore,  per restituire ai cittadini il diritto alle cure tempestive anche di notte

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni