ELEZIONI RSU: ALLA PROVINCIA DI LODI E AL COMUNE DI LECCO USB PRESENTA I SUOI CANDIDATI

Lodi -

USB pubblico impiego presenta tre candidati alle elezioni Rsu del 3-4-5 marzo per la Provincia, un ente dato per defunto ma che ancora vive, almeno tra i lavoratori che continuano, in una confusione totale, a svolgere il loro indispensabile lavoro. Da sottolineare che la lista di presentazione è stata sottoscritta da una trentina di dipendenti quando ne sarebbero bastati solo 3 o 4. Indice del sostegno che le idee e la pratica di USB Lodi godono di grande considerazione tra i lavoratori della Provincia. I prossimi anni saranno cruciali per la vita e il lavoro dei dipendenti delle Province: si dovrà capire dove saranno collocati e che lavoro andranno a fare e soprattutto quanti saranno gli esuberi e come verranno gestiti.

Importante anche la presentazione di una candidatura di USB pubblico impiego al Comune di Lecco dove hanno sempre spadroneggiato Cgil, Cisl e Uil. Qui il lavoro sindacale è tutto da costruire: i problemi sono, come dappertutto, tantissimi e ci sarà da farsi largo tra i molti nemici esterni e interni ai lavoratori. Ma il fatto che molti hanno contribuito a sottoscrivere la lista USB dimostra che il sindacalismo di base, quello che si oppone alla dittatura dei soliti tre confederali,  apre strade nuove tutte da percorrere.

 

In allegato il volantino di USB pubblico impiego di Lodi e  i riferimenti della sede pronvinciale di USB Merate-Lecco.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni