Fercam, i facchini si organizzano con USB e scioperano per sicurezza e diritti

Pavia -

Alla Fercam di Ottobiano (PV), i facchini che per anni non hanno avuto un adeguato trattamento economico della malattia, hanno finalmente deciso di organizzarsi in USB e scioperare per chiedere più sicurezza sul posto di lavoro, più attenzione alla formazione professionale dei lavoratori in somministrazione presso l'impianto, poiché l'inesperienza è stata ripetutamente causa di diversi infortuni per sé e gli altri colleghi.

I lavoratori chiedono, inoltre, condizioni di lavoro umane e miglioramenti economici per contrastare il caro bollette e l'inflazione galoppante, per il rispetto della dignità delle persone e per un lavoro buono.

#SCHIAVIMAI.

USB Logistica

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati