Italtrans Calcio, facchini di nuovo in sciopero con USB per i contributi arretrati, un buono pasto dignitoso e il premio di risultato

Bergamo -

Continua la lotta dei facchini della Italtrans di Calcio, il colosso della logistica del Bergamasco. Gli operai questa mattina sono scesi nuovamente in sciopero per chiedere il versamento dei contributi arretrati, che da un anno non risultano effettuati dalle cooperative in subappalto, un buono pasto dignitoso, un premio di risultato che dia un po' di sollievo alle tasche dei lavoratori per affrontare il carovita galoppante e le bollette impazzite.

A dicembre il padronato aveva risposto allo sciopero con le dure cariche della polizia e della vigilanza privata contro i lavoratori, che non si sono fatti intimidire. USB è accanto ai lavoratori.

#schiavimai

USB Logistica

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati