MILANO, SERVIZI ALL'INFANZIA: IL COMUNE CONTINUA A FARE ORECCHIE DA MERCANTE. CHIESTO L'INTERVENTO DEL PREFETTO

Milano -

USB Pubblico impiego e i suoi rappresentanti sindacali chiedono insistentemente un confronto con l’amministrazione comunale di Milano sui problemi dei servizi all’infanzia. Ma assessore e direttori all’educazione e istruzione continuano a negarsi infischiandosene anche delle promesse fatte a novembre davanti al prefetto. E sì che i problemi sul tavolo sono importanti. Ne elenchiamo alcuni: “progetto inglese” e “visite nei servizi”. Non si sa ancora nulla sull’organizzazione, gli obiettivi e l’eventuale utilizzo nel percorso di valutazione. Inoltre non si hanno informazioni sull’importante convegno nazionale “Curriculo e responsabilità” di fine febbraio dove si discuterà di .professionalità degli insegnanti, di servizio pubblico e di convergenze normative  con la legge denominata “La buona scuola”.

In allegato le lettere di richiesta di convocazione all’amministrazione comunale e al prefetto.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni