OGGI, 18 OTTOBRE, DALLE 22 SCIOPERO DEI LAVORATORI DELLA COOPERATIVA FUTURA PRESSO LA STEF DI MAIRANO (LODI)

Lodi -

La Società cooperativa Futura che ha in appalto i servizi logistici alla Stef di Mairano, in provincia di Lodi - azienda specializzata nella movimentazione di prodotti freschi e surgelati per la grande distribuzione - ha firmato un accordo con Cisl-Uil che peggiora sensibilmente le condizioni di lavoro dei suoi 200 dipendenti, quasi tutti stranieri. In particolare: via i ticket e indennità notturna, stretta sugli straordinari, lavoro spalmato su sei giorni, malattia e infortuni pagati il 70 per cento, niente indennità cellula frigorifera. Per tutte queste ragioni questa sera, 18 ottobre, i lavoratori del turno notturno scenderanno in sciopero dalle 22. Organizzati da USB Lodi, secondo sindacato in azienda, ma che, in un gioco di rimpallo tra il committente Stef e la Cooperativa Futura, non viene riconosciuto come controparte. Anche questo un motivo di scontro con le due aziende.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni