PRIMO MAGGIO, USB CONTRO IL LAVORO DOMENICALE: CHIUSO IL NEGOZIO ZARA DI PIAZZA DUOMO

Milano -

La manifestazione organizzata da USB contro il lavoro domenicale svoltasi davanti al negozio Zara di Piazza Duomo a Milano ha portato alla sua chiusura. Lavoratori e guardie si sono vivacemente fronteggiati sulle soglie d’ingresso e un compagno è rimasto contuso e una donna si è sentita male: tutti e due sono stati è portati via da un'ambulanza del 118. Anche a Roma la direzione della multinazionale del commercio ha chiamato la polizia che ha cacciato dipendenti e delegati. Il nervosismo della direzione di Zara, che è quello di tutti i padroni di catene di negozi, centri commerciali, supermercati, si spiega con la pressione che lavoratori del settore e USB stanno facendo in tutta Italia contro padroni che vogliono la massima flessibilità possibile di orari, diritti e salari. Il Primo Maggio è ancora un giorno di lotta, non solo una festa.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni