PROROGATA SOSPENSIVA NEI CONFRONTI DELLA COOPERATIVA ALPINA

Malpensa -

In data 29 agosto 2017 abbiamo ricevuto un provvedimento, a firma del direttore Enac di Malpensa, con quale si prorogava la sospensione della Cooperativa Alpina ad operare presso lo scalo di Malpensa, sino al 25 settembre 2017; in attesa quindi del pronunciamento del TAR della Lombardia sul ricorso presentato dal Gestore S.E.A.

Riteniamo che questo provvedimento sia sicuramente positivo, anche se non definitivo, arrivato grazie alla grande pressione esercitata dai lavoratori, e dalle Organizzazioni Sindacali, a difesa dei propri diritti.

Sicuramente il prossimo pronunciamento del TAR sarà un passaggio fondamentale per bloccare l’inizio delle attività della Cooperativa Alpina e di qualsiasi nuova azienda, ma riteniamo che a prescindere dal percorso giudiziario, sia necessario un urgente intervento di Enac per modificare l’attuale Regolamento, prevedendo in ogni caso la certificazione per qualsiasi operatore.

In vista della prossima presentazione, da parte del Gestore, del bando per la limitazione delle Società operanti nel Comparto Handling di Malpensa e Linate, riteniamo fondamentale evitare l’aumento degli attuali soggetti Handlers certificati, anche mediante l’utilizzo di subappalti.

Invitiamo i lavoratori a mantenere alta e vigile l’attenzione comunicandoci tempestivamente qualsiasi anomalia operativa dovessero riscontrare, consapevoli che in caso di eventi negativi, immediatamente, si attiveranno tutte le azioni necessarie per impedire l’inizio delle attività della Cooperativa Alpina.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni