Sciopero dei lavoratori della SEA di Malpensa e di Linate

Milano -

Lo sciopero, indetto dai sindacati di base contro la cessione di ulteriori quote azionarieai privati del Fondo 2I (Gamberale), è in corso mentre scriviamo.

 

I lavoratori dei due aeroporti milanesi sono stati costretti a concentrarsi sull'aeroporto Forlanini, poiché la Giunta Pisapia ha rifiutato di ricevere una delegazione di sindacalisti.

 

La svendita della SEA Handling potrebbe diventare inevitabile, se permane la decisione dell'Europa di infliggere una multa di 360 milioni alla SEA; ciò avverrebbe in barba ai sacrifici sostenuti con anni di cassa integrazione e centinaia di lavoratori posti in mobilità, proprio mentre la Società sta per raggiungere il pareggio di bilancio.

 

Il risultato del momento (alle ore 14) è che più di quaranta voli sono stati cancellati, mentre il corteo dei lavoratori ha occupato il Check In e sta bloccando il Viale Forlanini.

 

I lavoratori e i loro sindacati di base continueranno le loro iniziative in difesa dell'occupazione e dei diritti acquisiti: SEA UNICA e con maggioranza pubblica!

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati