Successo del presidio Asia - Sesto San Giovanni

Milano -

Anche Asia Milano ha partecipato al picchetto antisfratto del 25/11/2021 del residence Puccini di Sesto San Giovanni, famiglie sotto sfratto per colpa del Comune che, dopo averle accolte perché in emergenza, abitativa ha deliberatamente sospeso il pagamento dei canoni allo stesso residence esponendo le persone ospitate alla procedura di sfratto esecutivo.

Questa brutta storia è solo una delle tante operazioni messe in atto dalla giunta leghista di Sesto la cui strategia è ormai da anni quella di cacciare i poveri dal territorio comunale. Hanno provato a escludere gli stranieri dalle graduatorie per le case popolari; hanno effettuato un'operazione di pulizia etnica e classista cancellando dalle liste anagrafiche gli sfrattati e le persone senza fissa dimora ed è solo grazie alle battaglie legali e all'intervento della prefettura che non sono riusciti nel loro progetto di abbandonare centinaia di famiglie. Pur avendo perso nei tribunali, in maniera illegale e illegittima, l'amministrazione sestese ha generato appositamente la Morosità nei confronti del residence Puccini senza prevedere nessun tipo di accoglienza per chi verrà sfrattato.

Per questi motivi abbiamo convintamente aderito all'iniziativa che si è poi spostata sotto il Comune di Sesto San Giovanni dove il Sindaco si è rifiutato di confrontarsi con gli abitanti, probabilmente vergognandosi e non avendo alcuna argomentazione a sostegno delle politiche criminali di cui si sta rendendo responsabile.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati