USB: I DIPENDENTI DEI SERVIZI PER L'INFANZIA DENUNCIANO LE INADEMPIENZE DEL COMUNE DI MILANO

Milano -

Lettera aperta di USB e dei suoi delegati a sindaco, assessori e dirigenti del Comune di Milano sui mille problemi che pesano sul personale dei servizi per l’infanzia. Il Comune aveva promesso interventi decisi, ma poi non ha fatto nulla. Lo sciopero generale del 20 novembre proclamato da USB Pubblico impiego è la risposta. In allegato la lettera di USB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni