Via i fascisti dalle scuole!

Monza -

Oggi, al rientro in presenza, gli studenti del Liceo M. Curie di Meda hanno trovato una sgradita sorpresa davanti a scuola. Gli striscioni delle proteste studentesche delle settimane passate erano coperti da materiale di “rete studentesca, organizzazione legata a "forza nuova" e alla galassia neo-fascista.

Il tentativo è chiaramente quello di appropriarsi dello scontento per la gestione della crisi, di sviare la rabbia verso obiettivi che non intacchino il sistema di potere vigente, di manovrare la legittima indignazione popolare. D’altronde i fascisti sono sempre stati i servi della borghesia al potere.

Gli studenti del Curie hanno risposto duramente e compattamente a questa vigliacca provocazione. USB Lombardia tutta si associa alla loro rabbia: Via i fascisti dalle scuole! Il posto dei fascisti sono e restano le fogne!

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati