ZINGONIA: NO AI TAGLI DELL'ACQUA. LUNEDÌ, TUTTI AL PALAZZO ANNA2

Zingonia -

Lunedì 24 marzo Uniacque tenterà di chiudere nuovamente l'acqua al Palazzo Anna 2 di Zingonia, una delle Torri oggetto del piano urbanistico che prevede l'abbattimento dei sei edifici e la successiva trasformazione della zona da residenziale a commerciale.

Gli abitanti dell'Anna 2 hanno sempre pagato regolarmente il loro  consumo di acqua, ma Uniacque pretende che paghino anche il debito accumulato nel 2008 e 2009 dai precedenti inquilini e proprietari. Da sottolineare che Uniacque non ha neppure tentato di recuperare il credito dagli effettivi debitori i cui nomi gli sono stati comunicati da tempo.

Gli inquilini di Anna 2, assieme al Comitato abitanti di Zingonia e alla Rete di supporto,  si opporranno con tutti i mezzi a questo ennesimo abuso chiaramente finalizzato a obbligare gli abitanti ad abbandonare le proprie case, così come vogliono Regione Lombardia, Infrastrutture Lombarde, Aler e i cinque Comuni sottoscrittori del piano urbanistico.

A questo proposito, alla luce dell'inchiesta sugli appalti truccati a carico di Aler Milano e dei recentissimi arresti dei vertici di Infrastrutture Lombarde, gli abitanti di Zingonia si chiedono: chi sta veramente dalla parte della legalità e chi no?

Gli inquilini delle sei Torri di Zingonia sono comunque disponibili a confrontarsi con tutte le parti interessate per discutere del piano urbanistico di Zingonia. La sede più adatta potrebbe essere Milano San Vittore.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati