Ospedale San Raffaele

Questa mattina, il vice-presidente Profiti, insieme al dott. Botti e al dott. Limardi (Direttore Personale) hanno incontrato i sindacati del San Raffaele di Milano.

 

Milano -

USB esprime soddisfazione per la volontà espressa di dialogo e trasparenza, ma rimangono le preoccupazioni per quanto lo stesso Profiti non si è sentito di garantire fino a quando il CdA non avrà terminato di analizzare la situazione economico-finanziaria. Nuovi incontri sono fissati per il 3 e il 24 agosto con il dott. Botti e nei primi di settembre ci sarà un nuovo incontro con il prof. Profiti.

Come lavoratori del San Raffaele siamo coscienti che la vera prospettiva di salvezza dei conti dell'Ospedale sia nel mantenimento del trend di crescita registrato negli ultimi anni: la richiesta di prestazioni, dovuta alla qualità dell'assistenza, è tutt'altro che in calo. Dunque la prospettiva dovrà necessariamente essere di crescita occupazionale. USB, inoltre, rimarrà vigile affinché vengano accolte le richieste minime esplicitate oggi dalla rappresentanza sindacale: mantenimento dei livelli occupazionali, mantenimento della struttura di Turro, stabilizzazione dei precari, mantenimento del contratto della sanità pubblica e degli accordi ad oggi sottoscritti.

Per USB Opsedale San Raffaele
Daniela Rottoli 347 4617464
Margherita Napoletano 347 4144517

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati