Argomento:

SANITA' LOMBARDIA: RISORSE REGIONALI AGGIUNTIVE 2007

IL 12 FEBBRAIO 2007 CGIL,CISL,UIL, E FINTI AUTONOMI HANNO SOTTOSCRITTO UN DOCUMENTO DI INDIRIZZO DELLE R.A.R. 2007 - COMPARTO SANITA’

Milano -

 

Dopo l’accordo bidone delle Risorse Aggiuntive Regionali del 2006 firmato il 30 novembre, dove individuavano € 550 pro-capite per ogni Lavoratore da erogarsi secondo le seguenti modalità:

q       €300 pro-capite in busta nel mese di dicembre 2006

q       la restante quota pro-capite di € 250 destinata a finanziare l’ulteriore grado di realizzazione degli obiettivi definiti nella contrattazione aziendale  dove saranno definite le modalità e l’entità dei compensi da erogare previa verifica del raggiungimento degli obbiettivi

In parole povere  i 250 Euro non saranno dati pro-capite ma erogati su progetti, e sulle “famigerate” pagelle di valutazione. Come RdB/CUB chiediamo il pagamento in busta paga a Febbraio 2007 per tutti €250, in base al “progetto” che tutti i Lavoratori con grande professionalità hanno  mantenuto una qualità di assistenza elevata, in carenza di organico, e organizzazioni aziendali molte volte inadeguate. SENZA SE SENZA MA.

L’RdB/CUB respinge il documento di indirizzo delle RAR 2007, firmato da cgil,cisl,uil, e dal “coordinamento regionale comparto SSR” dove oltre agli alti carichi di lavoro imposti al Personale si aggiungono altri progetti, differenziati, uno per le Aziende Ospedaliere/IRCCS, l’altro per le ASL.

UN ACCORDO che divide i Lavoratori che evidenzia ancor di più i criteri di valutazione del Personale, definiti a livello aziendale, e dovranno tenere conto dell’apporto dato da ogni singolo dipendente all’interno dell’equipe di cui fa parte.

UN ACCORDO che stabilisce che le Risorse Aggiuntive Regionali per il 2007 avranno una quota economica uguale a quelle erogate!!!! Nel 2006 (€ 550) pro-capite, o forse bontà loro qualche miserabili Euro in più.

UN ACCORDO che da mano libera ai soliti “capetti” di gestire le RAR in modo soggettivo queste risorse. Perché le RAR 2007 non assegnate per mancato raggiungimento totale o parziale degli obiettivi restano a livello di singola azienda, nella misura percentuale definita in sede di preintesa, come RAR in trascinamento massimo all’anno 2008 in aggiunta alle RAR dell’anno 2008, e saranno vincolate unicamente alla realizzazione di progetti aziendali coerenti con gli obiettivi regionali stabiliti in sede di accordo regionale di detto anno.

IL presente accordo stabilisce gli indirizzi per la fase successiva?? Finalizzata alla definizione dell’accordo regionale sulle risorse aggiuntive del comparto SSR.

LA PROPOSTA RdB/CUB PER LE RISORSE AGGIUNTIVE REGIONALI 2007 E’ DI € 1000 PRO-CAPITE, COME 14° MENSILITA’ DA EROGARE IN BUSTA PAGA DI LUGLIO 2007, SULL’UNICO  PROGETTO CHE I LAVORATORI STANNO MANTENENDO, UN LIVELLO OTTIMO DI ASSISTENZA PUBBLICA PER TUTTI.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni