Un fisco iniquo che genera disuguaglianze sociali

Oggi, presa di posizione dell'USB su Radio Onda d'Urto di Brescia attraverso le parole di Alessandro Giannelli, in seguito alle vicende relative e conseguenti all'arresto del dirigente dell'Agenzia delle Entrate di Brescia

Brescia -

 

Oggi l'USB è stata ospite di Radio Onda d'Urto che ha intervistato il nostro Alessandro Giannelli in esito alle vicende legate all'arresto del Dirigente della sede bresciana dell'AGenzia delle Entrate. E' stata l'occasione per l'USB di ribadire il proprio punto di vista sull'iniquità delle politiche fiscali che generano ingiustizia e rabbia sociali, così come sul fisco generatore di disuguaglianze, ad esempio tra chi, di solito dipendenti, pensionati e fasce deboli della popolazione, paga regolarmente le tasse e chi –per esempio le grandi aziende- si insinua nelle maglie della legge, eludendo e evadendo il fisco . 
L'attenzione è stata posta anche su come, attraverso tagli alla spesa del personale, facilitato dalle politiche di denigrazione ai danni dei dipendenti pubblici, siano aumentati i carichi di lavoro, siano stati chiusi decine di uffici rendendo molto difficoltoso  contrastare l’evasione fiscale e far fronte a tutte le esigenze dei cittadini.

Dal suo canto, la Radio ha ribadito che la loro iniziativa non era assolutamente contro i lavoratori dell'Agenzia e si è detta disponibile a chiarire ulteriormente la propria posizione a chiunque decidesse di contattare la redazione attraverso i canali di comunicazione disponibili.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni