USB Lavoro Privato Lombardia ha incontrato il Ministro della Sanità Balduzzi e il Prefetto di Milano sulla vertenza del San Raffaele.

Milano -

USB Sanità Privata Lombardia ed una delegazione della RSU del San Raffaele hanno incontrato il Ministro della Sanità ed il Prefetto di Milano. I rappresentanti sindacali unitari hanno introdotto il tema dell’incontro, riassumendo tutte le fasi della problematica in atto, sottolineando che la RSU e le OOSS sono state sempre disponibili ad un confronto per trovare soluzioni adeguate, per il ritiro immediato dei licenziamenti, ripristinando una dialettica sindacale seria, pronti ad eventuali sacrifici a fronte di un Piano Industriale che mantenga e rilanci il San Raffaele, a condizione che si ottenga un tempo adeguato per trovare un accordo serio.

 

USB Lavoro Privato ha rilanciato la proposta che il San Raffaele diventi pubblico, sotto il controllo della Regione Lombardia e del Ministero, che la “Cittadella della Salute” sia posizionata presso il San Raffaele, risparmiando milioni di euro e, soprattutto, in un contesto molto più adeguato.

 

Il Ministro Balduzzi ha confermato il suo interessamento personale, insieme a quello del Ministero, per il San Raffaele e per tutti i dipendenti, con l’obiettivo di salvaguardare il patrimonio di eccellenza che giornalmente le lavoratrici e i lavoratori garantiscono, ha confermato che le posizioni espresse dalle OO.SS. e dalla R.S.U. rappresentano richieste serie ed adeguate, aggiungendo che si farà garante di un prossimo incontro con il gruppo Rotelli, al fine di trovare una soluzione immediata per il ritiro dei licenziamenti, per il ripristino degli accordi e per chiedere che il gruppo Rotelli presenti un Piano Industriale; ha garantito, infine, che la RSU e le OOSS saranno tenute al corrente delle iniziative istituzionali.

 

                                     

                                           USB Lavoro Privato Lombardia - Sanità Privata

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati